Gli obiettivi

 

 
PIANO OPERATIVO ANNO 2013 


N.
 


INTERVENTI


OBIETTIVI

 1

 AOSTA – Contratto per il Quartiere Cogne
 nuova costruzione di n. 5 fabbricati per complessivi n. 82 alloggi, n. 86 autorimesse, n. 19 posti auto coperti, n. 1 centro diurno, n. 1 centro anziani e n.1 sala polivalente


Esecuzione lavori 

 2

 VALPELLINE – Fraz. Fabbrica
 ristrutturazione di n. 12 alloggi, n. 1 locale commerciale/artigianale e nuova costruzione di n. 14 autorimesse 


Esecuzione lavori 

 3

 VERRES – Via Caduti della libertà/Via Martorey
 risanamento conservativo di un gruppo di fabbricati per realizzare alloggi e locali ad uso commerciale e socio-assistenziale 

Progettazione definitiva
Progettazione esecutiva
Procedure di appalto
Consegna lavori

 4

 ARVIER – ex Scuola di Leverogne – Loc. Leverogne
 recupero di n. 6 alloggi 

Progettazione esecutiva
Procedure di appalto
Consegna lavori

 5

 ALLEIN – Fraz. La Ville
 recupero di n. 3 alloggi 

Atto di acquisto immobile dal Comune e
di trasferimento della proprietà all'ARER
Progettazione definitiva
Progettazione esecutiva
Procedure di appalto
Consegna lavori

6

 HONE – Via Beauviermoz n. 6
 manutenzione straordinaria per realizzazione di n. 4/5 alloggi 

Atto di acquisto immobile dal Comune e
trasferimento della proprietà all'ARER
Progettazione definitiva

 7

 VALPELLINE – Fraz. La Fabrique
 progettazione e direzione lavori di riqualificazione di servizi collettivi 


Progettazione definitiva

 8

 LA THUILE - Fraz. Villaret
 fabbricato regionale "ex Cogne"
 recupero di n. 4/6 alloggi
 


Studio preliminare di fattibilità per valutare l'ammissibilità dell'intervento 

 9

 ST. PIERRE - Condominio Sarriod de la Tour
 manutenzione straordinaria di n. 6 alloggi di proprietà del Comune di Aostafabbricato regionale "ex Cogne"
 recupero di n. 4/6 alloggi
 


Studio preliminare di fattibilità per valutare l'ammissibilità dell'intervento 


Oltre agli obiettivi gestionali “tecnici”, correlati alla realizzazione degli interventi di e.r.p., per l’anno 2013 sono stati individuati i seguenti ulteriori obiettivi:

2) esercizio del diritto di prelazione previsto dal comma 4 dell’art. 10 della legge regionale 4 settembre 1995, n. 40, recante “Norme regionali per la vendita del patrimonio di edilizia residenziale pubblica";

3) collaborazione con il competente Assessorato regionale opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica, nell’ambito degli obiettivi del programma della maggioranza di governo, per la redazione delle disposizioni attuative previste dal disegno di legge regionale n. 216;

4) messa in atto delle misure finalizzate alla regolarizzazione delle posizioni debitorie dell’utenza che saranno oggetto di alcune delle disposizioni attuative di cui al disegno di legge regionale n. 216onitoraggio della morosità dell'utenza e messa in atto delle misure finalizzate alal regolarizzazione delle situazioni debitorie anche mediante utilizzo delle risorse di cui agli artt. 12 e 13 della L.R. 28/2007;

5) elaborazione di studi di fattibilità per il rifacimento dei tetti in amianto degli immobili di proprietà dell’Azienda siti in Aosta – Viale Europa n. 19 e n. 29;

6) elaborazione di studi di fattibilità per valutare l’ammissibilità di interventi che saranno proposti nel corso dell’anno.